giovedì 8 gennaio 2015

Tra sole, maglioni di lana e bagni nell'Oceano: Tenerife


Dopo anni di Thailandia, quest'anno la meta è cambiata.
Cambiati gli scenari, le persone, il mare in cui nuotare, lo spirito della vacanza e l'abbronzatura! ;)
Quest'anno ho optato per un'isola delle Canarie, anche poi ribattezzata succursale di Londra e New Castle.
Un' isola si spagnola, ma che a mio avviso con la Spagna non ha nulla a cui vedere, anzi orari e abitudini erano prettamente inglesi.
Un'isola in cui stai in costume di giorno e in maglione di lana alla sera, dove puoi mangiare paella fino allo sfinimento, ma anche cozze alla belga e crepes suzette a volontà. Poliglotta e non allo stesso tempo. Io l'ho rinominata anche l'isola delle contraddizioni. Dove puoi girare in bicicletta con chilometri di piste ciclabili ma salite che neanche Coppi ai tempi d'oro.
Bella, selvaggia, calda e con angoli nascosti da scoprire.
E' stata una bella vacanza, ma si sa, il posto conta fino ad un certo punto, sono le persone e il loro affiatamento che ne decidono le sorti!






4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Serena! poi aspetta di vedere gli altri post ce ne sono ancora un sacco! ;)

      Elimina
  2. Che posto meraviglioso...
    Io qualche anno fa sono stata a Fuerteventura e i paesaggi così selvaggi e naturali delle Canarie hanno un fascino indescrivibile!!!


    The Princess Vanilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fuerteventura mi manca, ho un'amica che va li almeno una volta all'anno e mi racconta sempre infatti di un posto super fantastico!

      Elimina

YOU MIGHT ALSO LIKE...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I migliori articoli di sempre!