martedì 16 novembre 2010

Phenomen’Eyes Mascara by Givenchy


Le vostre ciglia come non le avete mai viste

Il mascara è uno di quei prodotti così soggettivi che, quando si trova quello che fa al caso nostro, bisogna rimanergli fedeli… ma, ragazze, il tradimento commesso con il Phenomen’Eyes di Givenchy NON è un tradimento, E’ UN OBBLIGO!
Premetto innanzi tutto che questo mascara è come l’abito da cockail: sì, ma dopo le 18. L’effetto garantito è quello ciglia finte: lunghissime, incurvate, ben definite. Vedrete come un mascara può far diventare i vostri occhi.
Come vedete, la sua particolarità è nell’applicatore sferico. Bisogna prenderci la mano: ci vuole circa il doppio del tempo rispetto al solito, quindi se avete poco tempo a disposizione non iniziate neanche… rischiate, per la fretta, di creare un effetto ridicolo e veramente esagerato.

Prendetevi quindi il vostro tempo: se con gli altri applicatori per lo più lavoriamo in orizzontale, con questo dovrete applicare il mascara impugnandolo in senso verticale.
Partendo ad esempio dalle ciglia più interne, tenendo l’applicatore perpendicolare rispetto alle ciglia,  “pettinatele” verso l’alto partendo dalla loro attaccatura sino alle punte, e spostandovi via via verso l’esterno. Passate poi alle ciglia inferiori, senza bisogno di re-intingere l’applicatore.  
Vedrete che questo mascara-prodigio riuscirà a separare, definire ed allungare anche le ciglia più corte, rendendole folte e incurvate.  Quando arrivate alla parte più esterna, se incurverete leggermente l’applicatore in obliquo - pettinando quindi le ciglia come se doveste tirarle verso la tempia- renderete lo sguardo veramente ammaliante. Le ciglia stesse praticamente sostituiranno la codina dell’eyeliner.
Se vi trovate meglio, invece che lavorare con la mano all’altezza della fronte, “tirando” le ciglia verso l’alto, potete “spingerle” dal basso, impugnando quindi l’applicatore all’altezza della vostra guancia, sempre mantenendolo verticale.
L’effetto di questo mascara è realmente “fenomenale”, non paragonabile a nessun altro mascara, ma solo alle ciglia finte (ecco perché vi consiglio di adoperarlo per occasioni particolari e comunque di sera).
Se poi in casa avete il piegaciglia, oppure un primer trasparente o bianco (tipo quelli dei mascara doppi) adoperatelo prima, in modo che le ciglia siano già “in posizione” quando passerete poi con il Givenchy. Se non avete le ciglia particolarmente lunghe, questo doppio passaggio vi aiuterà molto.
Oltre al tempo che la sua applicazione richiede, ci si potrebbe lamentare del prezzo. Non so cosa costi in Italia perchè io l’ho sempre preso all’estero, pagandolo sui 30 euro. In ogni caso li vale tutti, perché con una sola passata riuscirete a truccare tutti e due gli occhi,  sopra e sotto, c’è quindi da dire che non se ne adopera tanto. Inoltre, è anche giusto tenerlo un po’ da conto per le occasioni speciali…
Sicuramente lo troverete da Sephora, e nelle profumerie che tengono Givenchy. 
Oltre al classico nero esiste anche in marrone: io amo molto il marrone,  per l’effetto naturale,  ma questo mascara MERITA di essere nero!

Beauty in Translation

4 commenti:

  1. che dire , un must ...non so ancora come ci sia gente che non lo ha nel loro beauty case.

    RispondiElimina
  2. il mascare è l'unico trucco a ciu non rinuncio!!
    io uso il dior, ma questo lo devo provare!

    RispondiElimina
  3. ciao ti seguo da un pò su fb e devo farti i complimenti mi piace come abbini i colori e i vari stili e poi come ho notato in questo ultimo post dai anche ottimi consigli sui prodotti!continua cosi..
    un bacio
    Veronica

    RispondiElimina
  4. esatto ragazze mai rinunciare al mascara e ad un tocco di blush! ti ringrazio Anonimo, i pezzi sui trucchi li scrive una mia amica e ci sono tutti i martedì come appuntamento fisso! ;) anzi se avete altri suggerimenti su articoli beauty aspetto volentieri idee! ;)

    RispondiElimina

YOU MIGHT ALSO LIKE...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I migliori articoli di sempre!